Torna in dietro

Intervento sulla pubblica illuminazione.
Sicurezza stradale, minor inquinamento luminoso e risparmio energetico

E’ in corso un intervento di miglioramento della pubblica illuminazione, teso ad eliminare le zone d’ombra presenti spesso nei pressi di incroci importanti e lungo vie molto trafficate con passaggi pedonali che essendo poco visibili mettono a rischio l’incolumità dei pedoni.
Ne è un esempio il tratto stradale tra la scuola media ed il Parco Oudenarde interessato in questi giorni dai lavori.

Il progetto prevede il rifacimento dell’illuminazione stradale in via San Sebastiano, dall’incrocio con via della Libertà in giù fino al nuovo incrocio di Colle Fiorito, e una serie di manutenzioni migliorie già effettuate tra aprile e maggio 2011 nelle seguenti vie: parcheggio di Via Roma vicino all’ex cinema, Via Aldo Moro, Via San Quirico, Via del Fattore vecchio, Via di Valle Caprara all’incrocio con Via Empolitana.

Gl’interventi consistono nell’installazione con modalità “bilaterale alternata” (a zig zag) di nuovi di pali della luce dove mancano e nella sostituzione di vecchi pali dove necessario con l’utilizzo di una tipologia di pali che riduce l’inquinamento luminoso perché indirizzano la luce tutta verso il basso e non verso l’alto. Ciò rende possibile l’utilizzo di lampade fluorescenti che emanano luce bianca di 90 Watt di potenza contro i 150 Watt delle attuali lampade in uso, realizzando perciò un cospicuo risparmio di energia elettrica.

Il progetto dell’opera è dell’ingegner Tatti Massimiliano ed è realizzata con un finanziamento della Regione Lazio di Euro 150 mila ottenuto dall’Amministrazione Salinetti.
I lavori sono svolti dalla ditta locale Tecnoimpianti ’84, che ha iniziato nella primavera scorsa e sta ora affrontando la parte più importante dell’opera nella zona più trafficata del centro urbano.

 
 
 
 
Copyright 2009 - 2010