L’albero del Pedibus

di Luisa Troia

Ancora una buona riuscita dell’iniziativa Pedibus, quella di sabato 29 gennaio, nonostante la minaccia costante della pioggia, che aveva come obiettivo la scoperta del Boschetto, naturalmente da raggiungere a …Pedibus.

Il gruppo di bambini, una settantina circa, si sono ritrovati nel piazzale della scuola per affrontare con gioia l’esperienza di raggiungere il Boschetto a piedi. Molti di loro ovviamente al Boschetto non erano mai stati per cui questa è stata una occasione con una doppia valenza: al camminare si è aggiunto la scoperta del territorio, in questo caso di un posto pieno di natura e di ossigeno.

A guidare il gruppo, del quale hanno fatto parte anche diversi genitori, i volontari del Pedibus dell’Associazione Camminando con Stefano, il maestro sindaco Pino Salinetti, il Presidente dell’Associazione camminare per conoscere Paolo Piacentini insieme ad un esperto di botanica, il prof. Antimo Palombo, il quale ha spiegato ai bambini la storia degli alberi, la loro provenienza e le leggende cui essi sono legati. Sono stati piantati anche due alberi, due abeti, a cui è stato dato il nome di “albero del pedibus”.

I bimbi al ritorno hanno portato con loro foglie di vario tipo e pigne, per osservarle meglio con più calma a casa. Una bella mattinata, scortati dalla polizia locale lungo la strada provinciale, già all’andata e poi al ritorno, che c’è stato intorno alle 12.30. Poi un saluto, tutti contenti e…allenati, con la certezza di ritrovarci insieme al prossimo Pedibus di febbraio.

 
 
Castel Madama
 
 
 




 
 
 

La tua opinione



 
Link  Sitemap
 
Copyright 2009 - 2010