Uniti per la scuola pubblica

di Anna Maria Teofani

Domenica 18 e lunedì 19 novembre si svolgeranno le elezioni per il rinnovo dei 18 membri del Consiglio d’Istituto in rappresentanza dei genitori, insegnanti e ATA. Un importante momento di partecipazione alla vita democratica delle scuole di Castel Madama.

Come ogni anno con l’avvio dell’anno scolastico c’è l’appuntamento per il rinnovo delle cariche degli istituti di partecipazione scolastica. A fine ottobre si sono svolte le votazioni per l’elezioni dei rappresentati dei genitori nei consigli di sezione, di interclasse e di classe. Quest’anno l’appuntamento raddoppia: infatti, il 18 e 19 novembre prossimo ci saranno le votazioni per il rinnovo del Consiglio d’Istituto.
Il Consiglio d'Istituto è l’organo collegiale (D.P.R. 416/1974) formato dai rappresentanti delle varie componenti interne alla scuola: insegnanti, genitori e personale ATA, oltre ovviamente il Dirigente scolastico. I compiti e le funzioni del Consiglio d'Istituto sono definiti dall'art. 10 del D.Lgs. 16/04/1994 n. 297 e dagli art. 2/3/4/5 del DPR 275/99 come modificato dai DPR 156/99 e 105/01, nonché, per la parte contabile, dal D.I. 44/200. In sintesi il Consiglio d'Istituto amministra la scuola e stabilisce gli indirizzi generali di funzionamento: delibera il bilancio preventivo e consuntivo, dispone delle risorse finanziarie, delibera sui vari aspetti dell’organizzazione della vita scolastica e della programmazione delle attività scolastiche e parascolastiche. Il Consiglio d’Istituto dura in carica per tre anni.

A Castel Madama il lavoro svolto dai rappresentanti dei genitori sia all’interno del Consiglio d’istituto del nostro Istituto Comprensivo che all’interno della Commissione Mensa ha rappresentato negli anni un elemento fondamentale per mantenere nel nostro territorio una scuola di qualità più vicina alle esigenze delle famiglie e dei ragazzi.
In questo periodo in cui la spending rewiew si abbatte come una scure sulla scuola pubblica, chiedendo ulteriori risparmi ad una scuola già depauperata sia nelle risorse finanziarie che umane, è importante far sentire la propria voce in difesa della scuola pubblica e quale modo migliore se non quello di partecipare attivamente?

Attraverso il Comitato dei Genitori, altro istituto di partecipazione scolastica formato dai rappresentanti dei genitori di tutte le classi dell’infanzia, primaria e secondaria, sono state raccolte le adesioni dei genitori che hanno manifestato la volontà e l’impegno di partecipare attivamente alla gestione della nostra scuola. La lista dei genitori raggruppati sotto il motto “UNITI PER LA SCUOLA PUBBLICA” è composta di tredici persone, di cui cinque sono consiglieri uscenti:

Bussi Deborah, consigliere uscente
Foriglio Domenico, consigliere uscente
Panunzi Emilia, consigliere uscente
Tatti Massimiliano, consigliere uscente
Troia Luisa, consigliere uscente
Capobianchi Claudio
Cara Elisabetta
Cocchi Giuseppina
Piselli Laura
Susini Laura
Salvatori Barbara
Teofani Anna Maria
Tosciri Giuseppina.

Si vota Domenica 18 novembre dalle 8,30 alla 12,00 e Lunedì 19 novembre dalle 8,30 alle 13,00. E’ possibile esprimere due preferenze. Le otto persone più votate andranno a far parte della componente dei genitori al Consiglio d’Istituto.

5 novembre 2012

 
 
 
 
 
 

La tua opinione





 
Link  Sitemap
 
Copyright 2009 - 2010